Cosa fare quando il bullismo arriva da un insegnante?

È successo a Viterbo. I ragazzi si sono schierati a difesa di un loro compagno con lieve deficit cognitivo.
Dobbiamo cominciare a capire che le competenze a scuola devono cambiare, così come devono aumentare i controlli affinché il bullismo sia riconosciuto ed isolato da tutte le componenti sane delle strutture educative.
Questa storia sia di esempio per quanti ancora credono che i diritti degli insegnanti su come condurre le attività siano intoccabili e chi ancora si oppone alla telecamere a scuola.

A denunciarla gli stessi ragazzi, turbati dall’atteggiamento duro e spietato della docente: gli studenti ne hanno prima parlato con i genitori e poi con gli altri professori durante una lezione sul bullismo organizzata dalla scuola

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/20/viterbo-insultava-alunno-e-incitava-i-compagni-a-picchiarlo-e-deriderlo-insegnante-sospesa-dal-gip/2482171/

image

Ho creato un gruppo facebook per tutti i genitori preoccupati per quanto sia sottovalutato il fenomeno in Italia.

https://www.facebook.com/groups/1679998145603652/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...